Front Page

“Se capisci... la meccanica quantistica, non capisci la meccanica quantistica”............Richard Phillips Feynman

CHI SIAMO

Sono nato a Fano il 16 febbraio 1973, vivo a San Lorenzo in Campo, in provincia di Pesaro.

Mi sono laureato in fisica all’università di Bologna nel 1999.

Sono docente di matematica e fisica, membro ricercatore (e direttore dal 2006) dello SpaceLife Institute a S. Lorenzo in Campo, nonché fellow researcher di Bijective Physics Institute (Idrija, Slovenia).

I miei studi sono incentrati sulla meccanica quantistica e le sue interpretazioni, la teoria quantistica dei campi, la geometria quantistica, la gravitazione quantistica, gli approcci atemporali nella fisica, la consapevolezza. I risultati delle mie ricerche sono stati pubblicati in numerose riviste scientifiche. Tengo seminari e conferenze.

Sono stato editore associato della rivista Quantum Matter e membro dell’editorial board della rivista Annales UMCS Sectio AAA: Physica e della rivista Scienza e Conoscenza.

Nell’ambito delle mie ricerche amo definirmi, prima di tutto, un “dilettante”, nel senso che coltivo la scienza prima di tutto per piacere, per puro diletto. Ho un approccio “mistico” e allo stesso tempo “democratico” verso la scienza, nella convinzione che ciascuno possa ottenere dei progressi nel percorso della conoscenza e nello sviluppo di nuove idee sulla realtà che ci circonda, indipendentemente dalla propria posizione sociale e dal fatto di avere o meno una posizione istituzionale e/o accademica.

Davide Fiscaletti

Mission

Lo SpaceLife Institute è un centro di ricerca privato, indipendente (senza alcun sostegno finanziario) fondato da Amrit Sorli nel 2000, nell’ambito del “Progetto della Consapevolezza Globale”. Davide Fiscaletti è direttore dello SpaceLife Institute dal 2006 a San Lorenzo in Campo.

I principali campi di ricerca dello SpaceLife Institute sono: tempo, gravitazione, fisica quantistica, gravità quantistica, cosmologia, cosmobiologia ed evoluzione della vita, antropologia cosmica, relazioni tra vita, spazio e vuoto quantistico, consapevolezza.

Il punto di partenza fondamentale della ricerca dello SpaceLife Institute consiste nell’idea che, se uno fa riferimento alla percezione elementare, il tempo non esiste come entità fisica “reale”, ma esiste solo come flusso di cambiamenti materiali irreversibili che avvengono nello spazio, che quindi lo spazio è un’entità atemporale e l’universo stesso è un fenomeno a-temporale nel senso che non ha avuto nessun inizio e non avrà mai fine.

L’obiettivo dello SpaceLife Institute è quello di suggerire nuove prospettive nella scienza, in particolare:

  • sviluppare un coerente modello fisico atemporale, nei diversi ambiti della fisica (dalla relatività speciale e generale, alla meccanica quantistica, alla teoria quantistica dei campi, fino ad arrivare alla gravità quantistica e alla cosmologia) basato sull’idea che il tempo esiste solo come movimento e che lo spazio ha una struttura granulare, quantizzata;
  • lo sviluppo della cosmobiologia, la disciplina scientifica che interpreta l’evoluzione della vita come parte integrale dell’evoluzione dell’universo, come una continuazione dell’evoluzione della materia;
  • lo sviluppo della consapevolezza umana libera da ogni influenza politica e religiosa.

Il tempo esiste solo come flusso di cambiamenti materiali irreversibili che avvengono in uno spazio fisico atemporale. I cambiamenti della materia non avvengono nel tempo. I cambiamenti della materia sono essi stessi il tempo.

[one_page_express_contact_form]